25 Aprile di Piazza e Poesia

presso Bukó Circolo Virtuoso

– a partire dalle ore 19.30:

PROIEZIONE DEL DOCUMENTARIO “25 APRILE – ARRIVANO I PARTIGIANI (DI OGGI E DI IERI)”

Interamente girato il 25 Aprile 2010 a Bologna in Piazza Maggiore.
Un documentario di Francesco Fragnito sulla celebrazione della Festa della Liberazione e sul significato del 25 Aprile, visto attraverso gli occhi dei partigiani e protagonisti del 1945 e gli occhi dei ragazzi di oggi. Un mix di pareri su vecchie ideologie e nuove prospettive di cui si sente la mancanza.
Un corto di 25 minuti, accompagnato da una musica che lascia vagare la mente in cerca di un proprio significato su questa data.
Eccovi l’intro.

– a partire dalle ore 20.00:

LETTURE RESISTENTI
Reading teatrale di poesie dal libro “Sogni di un Mondo Diverso”sognidiunmondodiverso

“Sogni di un Mondo Diverso”, diviso in due capitoli, si mostra come un libro propositivo, a tratti noir, che da dietro un’immaginaria finestra tenta di mettere assieme i pezzi della nostra realtà attraverso semplici poesie.
Nel primo capitolo l’occhio del lettore viene attratto dagli eventi che si mostrano lontani da esso, fino ad arrivare in un distopico futuro.
In seguito si compie il primo passo verso un tentativo di cambiamento, attraverso rivolte e rivoluzioni, dove il fuoco assume un ruolo principale. I passi, però, vengono interrotti da uno sguardo che si allontana sempre di più, osservando un mondo pieno di ingiustizie. Un mondo troppo enorme da cambiare. E così ci si ritrova in un futuro ormai distrutto da guerre e caos, dove i sogni non hanno ormai più valore. Non si riesce a trovare più via d’uscita.
Le ultime poesie del capitolo, infine, trattano il tema tanto discusso del razzismo, mentre le ultime due escono un po’ fuori tema. La penultima, infatti, descrive un piccolo cambiamento che mette speranza nei cuori della gente, mentre l’ultima è un semplice ricordo della vita dell’autore.
Nel secondo capito si descrive uno scenario completamente diverso, forse con piccole similitudini. E’ l’Italia, infatti, il tema portante.
Si parte dagli anni venti, con la resistenza dell’Oltretorrente, passando attraverso l’evento fondamentale della Resistenza partigiana per poi proseguire verso gli anni delle stragi fino ad arrivare alle giornate del G8 di Genova. Infine si arriva all’Italia contemporanea, l’Italia del berlusconismo, l’Italia degli studenti del duemila.
Il tutto si conclude con una poesia che può anche essere identificata come una lunga dedica del libro.

– a partire dalle ore 21.30:
MUSICA LIVE

a cura di
Associazione Culturale Sogni di un Mondo Diverso
in collaborazione con
CIRCOLO Virtuoso Bukó

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s